venerdì 5 maggio 2017

Nurbesten Spugnetta in silicone e Piastrina per stamping

Ciao!
Da queste parti si torna molto volentieri a parlare di NurBesten.
A seguito della prima collaborazione della quale vi avevo parlato QUI e QUI, la gentilissima Lucy, nel lontano febbraio mi aveva messo a disposizione un altro budget da spendere nella sezione dedicata a quelli che all'epoca erano i "nuovi arrivi", il cui pacchetto mi è stato recapitato ad aprile.
Come la volta precedente, giungere a una conclusione non è stato facile, vista l'enorme quantità di cosine pucciose e interessanti presenti nel sito, per fortuna però questa volta la sezione era limitata per cui sono riuscita ad essere leggermente più rapida e, concentrandomi fondamentalmente su packaging accattivante/carino e prodotti che suscitavano la mia curiosità ho scelto:



- SPUGNETTA IN SILICONE
- PIASTRINA PER STAMPING
- ROSSETTO MATT
- MINI PALETTINA DI OMBRETTI

Per evitare di farvi abbioccare con un post luuungo e tedioso, anche questa volta dividerò la review in due parti, pertanto stavolta parliamo dei primi due prodotti: la spugnetta e la piastrina.





SPUNGNETTA IN SILICONE (Jelly Powder Puff Silicone Gel Sponge Pink Star Cosmetic Foundation BB Cream Makeup Tool) Prezzo € 3,59



Questo è un prodotto che da un po' di tempo avevo una grande curiosità di provare, dal momento che se ne è parlato tantissimo nel beauty world e all'inizio (cioè circa 5 mesi fa) sembrava essere un prodotto destinato a rivoluzionare l'applicazione del fondotinta.
Si tratta di una spugnetta in silicone, inventata dal brand di makeup Molly Cosmetics (con il quale ho avuto il piacere di collaborare lo scorso settembre), che ci permette di applicare il fondotinta sul viso con 3 vantaggi: 1) non si spreca prodotto perché il silicone di cui è composta la spugnetta non ne assorbe, al contrario di quanto accade con beauty blender e pennelli, 2) facilità di lavaggio e super-rapidità di asciugatura, 3) lunghissima vita del prodotto.
Personalmente avevo sentito pareri sia positivi che negativi su questa spugnetta, quindi avevo tantissima curiosità di scoprire a quale delle due fazioni pro e contro, a seguito della prova, mi sarei unita.
Questa spugnetta ovviamente non è quella originale di MC, ma è di marca Born Pretty, comunque al di là del fatto che presenti delle stelline rosa e bianche al posto del nome del brand e della scritta Silisponge e del prezzo (inferiore rispetto all'originale), non credo ci siano sostanziali differenze.
Passiamo alla mia esperienza.
Per quanto riguarda la prima prova credo di non esagerare definendola TRAGICA! Come al solito ho messo delle piccole "strisce" di fondotinta su guance-naso-mento-fronte, una quantità leggermente inferiore rispetto al solito, e ho iniziato a provare a stendere picchiettando e trascinando il prodotto. Picchietta picchietta picchietta e quando si stendeva il prodotto? MAI! Non si stendeva, semplicemente si spostava sporcando le parti del viso dalle quali passava e rimanendo in superficie...Non ho potuto far altro che lavare la spugnetta e proseguire con la beauty blender. Per il lavaggio posso confermare che è un processo rapidissimo e velocissimo, un po' di sapone, una sciacquata, una passata di asciugamano, fine.
Devo ammettere che dopo questa esperienza non avevo molta voglia di darle un'altra chance, però mi è capitato per caso di leggere su una foto su Instagram di MC che per utilizzare la Silisponge bisogna mettere metà o 1/3 della dose normalmente usata di fondotinta. Quindi seguendo questa indicazione ho deciso di riprovare, ho usato un terzo di quantità ed è andata molto meglio, lavorandolo bene bene il fondotinta finisce per stendersi, quindi effettivamente si risparmia molto fondotinta e quando hai speso la bellezza di 48,00 € per il tuo fondotinta (il Doublewear di Estee Lauder del quale giuro che prima o poi vi scriverò la mia non richiesta opinione) non è un dettaglio da poco...Fatto sta che dopo un po' di giorni in cui ho usato la spugnetta in silicone sono tornata ad alternare pennello a spazzolina e beauty blender. Questo fondamentalmente perché nell'effetto finale non c'è paragone, sebbene questi strumenti assorbano un po' di prodotto e il loro lavaggio non sia semplicissimo, mi permettono di sfumare esattamente come e quanto voglio, mentre stendendo il prodotto con la spugnetta è come se restasse un po' in superficie non riuscendo ad amalgamarsi perfettamente con la pelle e in alcuni punti lasciando delle strisciate. Facendo una veloce passata di beauty blender dopo l'applicazione, l'effetto migliora notevolmente, ma non sempre abbiamo voglia e tempo per fare due passaggi piuttosto che uno, inoltre in questo modo di strumenti ne sporchiamo 2. Un altro neo della spugnetta in silicone è la sensazione non propriamente piacevole che ho passandola sulla pelle, non è per me un aspetto particolarmente significativo, fosse molto efficace ci passerei tranquillamente sopra, ma se devo dirla tutta è molto più piacevole passare sul viso (nell'ordine) il pennello a spazzola o la beauty blender. Aggiungo che nei giorni in cui l'ho usata ho avuto un'improvvisa impennata nella comparsa di imperfezioni, ma non sono certa che questo sia attribuibile alla spugnetta, quindi prendiamo questo dato con le pinze. Insomma non sono molto soddisfatta della spugnetta, per ora l'ho accantonata e non so se tornerò più ad usarla.

PIASTRINA PER STAMPING (Née Jolie Rectangle Nail Art Stamp Template Lace Flower Design Image Plate NJX-010) Prezzo € 5,39



Al mondo delle piastrine e del nail stamping invece non sono nuova, avevo infatti avuto modo di scoprire questa tecnica e provare due piastrine nel lontano 2013, grazie alla collaborazione con MoYou London.
Su NurBesten ci sono tantissimi prodotti per le unghie: adesivi, decorazioni, glitter, strumenti per nail art e ovviamente anche piastrine per stamping di forma rettangolare o rotonda; essendomi rimasto un ottimo ricordo dell'esperienza con lo stamping ho deciso di riprovare, scegliendo (dopo accurate riflessioni) una piastrina rettangolare, di marca Née Jolie, con uno tra i tantissimi motivi carini a disposizione sul sito, un motivo definito nella descrizione sul sito "floreal", se devo proprio essere sincera la mia prima scelta era questa, poi mi sono ricordata di avere 34 anni e ho ripiegato su qualcosa di più adulto/sobrio.



Il metodo è sempre lo stesso, brevemente: dopo aver steso normalmente uno smalto di base di qualsiasi colore e marca, scegliamo un colore che possa essere ben visibile (io nel 90% dei casi scelgo il bianco o il nero che si vedono bene su quasi tutti i colori, nonostante la terza foto non lo provi, dal vivo la differenza è molto più netta), con il suo normale pennellino ne stendo un po' sul disegno della piastrina che voglio usare, tolgo l'eccesso e livello con il raschietto, ci passo sopra il timbrino e passo a sua volta il timbrino sull'unghia (timbrino e raschietto NON sono in dotazione con la piastrina). Dopo aver decorato le unghie a mio piacimento, pulisco la piastrina strofinando con un dischetto imbevuto di acetone ed è pronta per il prossimo utilizzo.
Tutto molto a prova di ciompe e se lo dico io, che ho la pazienza inversamente proporzionale all'imbranataggine, potete fidarvi! Le piastrine NurBesten sono resistenti, funzionali e si puliscono bene, ve le consiglio in tutti i casi e soprattutto se volete avvicinarvi a questa tecnica senza spendere troppo, quanto ai motivi/fantasie/disegni, come detto poco sopra, ce n'è per tutti i gusti!
Seguono alcune "prove" che ho fatto con la piastrina, poche per mancanza di tempo, ma continuerò a "giocarci" e se mi verranno carine aggiornerò il post.
Non fate caso a mani e unghie bruttine e alle imprecisioni/sbavature varie, calcolate anche che prima di questo post non mettevo lo smalto da parecchi mesi (se non proprio un anno) quindi sono in parte giustificata, spero :), volevo solo farvi vedere un po' come funzionano piastrine e stamping, ovviamente con un po' di pratica e delle belle mani/unghie curate i risultati saranno molto migliori!

 


 
 
Vi ricordo che qui sulla destra è presente un bannerino (sotto il riquadro dei Lettori fissi), utilizzando il codice riportato potete usufruire di uno sconto del 10% per i vostri acquisti su NurBesten!
Fatemi sapere se avete già avuto modo di provare Nurbesten e se avete avuto modo di provare questi articoli anche di altri brand e cosa ne pensate, come al solito sono curiosa di sapere le vostre opinioni.
 


 



34 commenti:

  1. Cavolo che carine le idee proposte sulle unghie, mi piace molto quella celeste! Io di piastrine per nail art ho provato solo quella di essence e mi ci sono trovata malissimo, non so se perché non è buona o sono proprio pippa io ad usarla -.-'
    Sulla silysponge sono d'accordo con ciò che hai scritto: anche io l'ho recensita tempo fa e il risultato è stato il medesimo, l'ho accantonata preferendo di gran lunga la beauty blender, che ti permette una stesura uniforme!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) la celeste dal vivo è molto più carina, le foto non le rendono giustizia. Non ho mai provato le piastrine Essence, ma secondo me è la piastrina che non è il massimo perché il funzionamento generale delle piastrine è molto semplice, lo prova il fatto che riesca ad usarle io XD
      È un peccato che la spugnetta in silicone non sia efficace, nei viaggi sarebbe stata utile vista la facilità e velocità di lavaggio.

      Elimina
  2. Ma perché non hai preso la piastrina con i panda, era bellaaaaaa *_*
    Sai che neanche a me la spugnetta in silicone non convince molto, mi dà l'idea di fare pastrocchi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo so che era bella ma poi mi sarei vergognata un attimino ad uscire di casa con i panda sulle unghie XD
      La spugnetta io la sconsiglio, ho letto in giro che alcune ragazze si sono trovate bene, quindi credo sia molto soggettivo, per me è un NO :D

      Elimina
  3. Ciao cara mi hai confermato quello che pensavo circa la spugnetta in silicone e, pertanto, accantono definitivamente l'idea di prenderne una, anche se costano pochi soldi. Ho anch'io alcune piastrine per stamping e mi piacciono molto, anche se la maggior parte delle volte ha il sopravvento la pigrizia. Non so se hai il lattice liquido, te lo consiglio per questi lavori, è davvero ottimo!
    Baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara mi hai aperto un mondo con il lattice liquido *-* vedevo spesso tutorial di nail art in cui usavano questa sostanza attorno all'unghia che poi solidifica e si "pela" via, ma non avevo idea di cosa fosse. Devo assolutamente provarlo perché il mio metodo cotton fioc imbevuto di acetone non è granché efficace :)
      Sulla pigrizia ti capisco perfettamente, ha il sopravvento anche su di me, 99 volte su 100 :D

      Elimina
  4. Sono stata da subito molto scettica da quando è uscita questa spugnetta di silicone, poi dopo le prime recensioni sul web mi sono del tutto convinta che non fosse un buon prodotto :\ preferisco rimanere con il mio fido pennello e la mia amata spgugnetta real techniques. La piastrina invece è molto funzionale e carina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece il dubbio era rimasto perché avevo letto in giro anche review positive, quindi volevo provare con mano :D
      La piastrina assolutamente consigliata :)

      Elimina
  5. Questa benedetta Silisponge...menomale che non ho mai avuto curiosità di provarla. Non so perché, ma non mi ha mai attirata...rimango fedele al pennello!
    La piastrina da nailart è molto bella, le fantasie mi piacciono tutte e le tue prove non sono per nulla disastrose :D avresti dovuto vedere le mie ahahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono sempre attirata dalle novità, sono l'acquirente perfetta XD è stata una fortuna aver avuto modo di provarla senza spendere.
      Riguardo le mie prove con lo stamping, grazie troppo buona :)

      Elimina
  6. Che carina la piastra per lo stamping. Mi piacciono mlto le fantasie. Ciao ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì devo ammettere che son rimasta soddisfatta sulla scelta della piastrina ^^

      Elimina
  7. Risposte
    1. Sono d'accordo è molto carino :)

      Elimina
  8. Ero curiosissima riguardo alla spugnetta in silicone. Anch'io l'avevo adocchiata ed ero tentata di provarla. Devo dire che pur essendo pucciosissima, la lascerò dov'è. Non sopporto assolutamente quando il fondotinta lascia delle strisce, a volte mi è capitato anche con dei pennelli, e poi inevitabilmente devo rifinire con la beauty blender, quindi addio prodotto unico. E' un peccato perchè l'idea di qualcosa che si lava velocemente e dura in eterno, mi attirava tantissimo. Magari ne faranno altre versioni. Sono molto curiosa di sapere anche come ti trovi con la palettina. I colori sembrano davvero belli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, a me entusiasmava parecchio l'asciugatura rapida e il lavaggio semplice, insomma la prospettiva di avere un tool pulito e pronto all'uso tutti i gg, cosa che con le beauty blender e i pennelli è evidentemente impossibile. Peccato, spero che ne facciano davvero altre versioni più funzionali! La review della mini mini mini palettina arriverà presto (spero!) :)

      Elimina
  9. Il risultato finale sulle unghie mi piace tantissimo! Io non mi ci vedo molto con le nail art ma sulle altre persone mi piacciono tanto tanto! La variate azzurra è la mia preferita :)
    La spugnetta in silicono invece non mi ha mai attirata, certo da pulire è fenomenale ma i problemi di stesura credo siano evidenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la nail art la vedo meglio sulle altre, soprattutto perché ho mani e unghie piccoline e non sopporto le unghie lunghe, quindi oltre che piccole sono anche corte e la superficie per realizzare qualsiasi cosa è troppo limitata :D Comunque nonostante tutto ciò ogni tanto mi piace divertirmi con queste piastrine!
      Sì purtroppo i problemi di stesura con la spugnetta in silicone sono tali da rendere vana il rapido lavaggio/asciugatura :/

      Elimina
  10. Ciao! Bellissima la piastrina per le unghie!! Adoro la vasta scelta che ha questo sito!
    Per la spugnetta in silicone, devo ammettere, che ero incuriosita nel provarla ma dopo la tua recensione continuerò ad applicare il fondo coi miei pennelli e la mia spugnetta!
    Un grosso bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) sono assolutamente d'accordo, NurBesten è una continua tentazione :)
      Fai bene a continuare co i tuoi attuali strumenti, la spugnetta in silicone purtroppo per me è da bocciare!
      Baci baci

      Elimina
  11. Hello ! just an invitation to join us on "Directory Blogspot" to make your blog in 200 Countries
    Register in comments: blog name; blog address; and country
    All entries will receive awards for your blog
    cordially
    Chris
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/
    Hello ! just an invitation to join for the community. This allows you to promote your website
    https://plus.google.com/u/0/communities/109662684129677096983

    RispondiElimina
  12. La spugnetta in silicone per me una novità assoluta sono molto curiosa grazie un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune ragazze si son trovate bene, io non molto, non la consiglio.
      Baci

      Elimina
  13. Anche io avevo letto qualcosa sulle spugnette in silicone ma non le avevo mai viste. Hai confermato i miei dubbi: il fondotinta non si sfuma ma si sposta allegramente su tutto il viso... Inoltre anche secondo me non è pratico nè piacevole passarsi un pezzo di silicone sul viso...
    Riguardo alle piastre per nail art, ne avrei da usare moltissime, ma non ho mai tempo per una manicure!!! :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo assolutamente, non dà una bella sensazione il silicone passato sulla pelle, niente di tragico ma comunque non è piacevole.
      Riguardo le piastrine anch'io se avessi più tempo avrei sicuramente potuto fare di meglio/di più, ma tant'è, si fa quel che si può :)

      Elimina
  14. Risposte
    1. Eh sì è un peccato che non sia come speravo :(

      Elimina
  15. La prima volta che ho visto la spugnetta in silicone sono stata colta da un impulso irrefrenabile di provarla, ma poi ho desistito...in effetti non mi sembra che sia un granché e non aiuti nella stesura. Per il momento resto fedele alle blender, alla dita e ai pennelli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me fai benissimo a restare fedele a quei tre strumenti, purtroppo le prestazioni di queste spugnette sono nettamente inferiori :/

      Elimina
  16. è da un po' che vorrei provare la spugnetta in silicone nonostante non si dica granché!
    Buona giornata, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è sempre bene provare per farsi una propria opinione ;)

      Elimina
  17. Sono acquisti interessanti entrambi, ho letto con curiosità i tuoi pareri. Non sapevo esistesse anche una spugnetta in silicone per stendere il fondotinta, e devo dirti che appena l'ho vista mi si sono illumintati gli occhi perchè è davvero carina... anche se meno pratica. Diciamo che quando siamo di fretta è meglio non usarla! Comunque per quanto mi riguarda, la recensione sul fondo estee lauder, a me interesserebbe tantissimo, quindi è un opinione più che richiesta.
    Belline anche le mascherine, anche di quelle ne ignoravo completamente l'esistenza!!!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero, soprattutto quelle stelline la rendono troppo carina, peccato non sia altrettanto funzionale :/
      Sono contenta che la review del fondotinta ti interesserebbe, prima o poi arriverà, è in lista ^^

      Elimina