lunedì 27 febbraio 2017

Semaforo review: Maschera di Glenova, Tonico di Leocrema, Acqua micellare di Garnier, Deodorante di Bema cosmetici


Ciao ragazze,
oggi ho voglia di parlarvi brevemente (ci provo) di alcuni dei prodotti acquistati e utilizzati negli ultimi mesi e quindi eccomi qui a tediarvi con una Semaforo Review nuova di pacca.


MASCHERA CAPELLI GLENOVA (IDRATANTE CON OLIO DI COCCO): SEMAFORO GIALLO

Ho voluto fortissimamente provare una maschera Glenova perché quando tempo fa vi scrissi il mio parere sulle maschere Omia (che adoro), in un commento una ragazza mi disse di trovare le Glenova migliori e che hanno anche un costo notevolmente inferiore.
Ovviamente mi è scattata una fortissima curiosità e mi son messa a girare tutti i negozi di detersivi e affini di Lecce e Nardò (come un'esaurita) alla ricerca di queste introvabili maschere, per scovarle poi alla fine (grazie al suggerimento che mi ha dato una ragazza su Facebook) in un negozio di cinesi. La maschera seppure venduta in questa tipologia di negozi per motivazioni a me totalmente ignote è made in Italy e l'azienda è italianissima, della provincia di Ancona per l'esattezza. Ho preso quella idratante all'Olio di cocco perché era l'unica che c'era (dovrebbe esistere anche ad Aloe vera e muschio bianco, Fragoline e mirtilli, Olio di mandorle dolci e Olio di argan) e anche perché l'odore del cocco è uno dei miei preferiti in assoluto.
Effettivamente il costo è molto basso: 1,20 € per una confezione mega (da 500 ml).
Non mi addentro in info sull'inci perché, come dico sempre, sono ignorantissima in materia, ma la famosa ragazza del commento disse che l'inci è accettabile e anche facendo una breve ricerca in rete è emersa la stessa cosa, bon mi fido. Dunque riassumendo per ora abbiamo prezzo bassissimo, inci accettabile e buona profumazione. Certo tutte belle cose, ma se poi passiamo ad azione e qualità posso decisamente affermare che MAI mi sognerei di cambiarle con le mie amate maschere Omia. Per districare bene c'è bisogno di una quantità pari al triplo di quella necessaria per le Omia e ok, questo non è un problema grave vista la grandezza della confezione, il problema è che più prodotto uso e più il capello si appesantisce e l'effetto diventa ahimè visibilissimo durante la piega. Considerando che la mia chioma è già abbondantemente pesante di suo, questa caratteristica mi basta e avanza per salutarle con un grande ciaone ed eliminarle per sempre dalla mia haircare routine (quando tra tre anni avrò finito la confezione, si intende), anche l'effetto di idratazione mi è sembrato piuttosto blando. Puntualizzo comunque che le maschere non sono una ciofeca, ho provato di molto peggio a prezzi molto più alti, per questo non si beccano un rosso ma un giallo, credo semplicemente che se ci si trova bene o male dipenda moltissimo dal tipo di capelli, per i miei non vanno bene.

TONICO LEOCREMA (RIEQUILIBRANTE ALL'ALOE VERA): SEMAFORO GIALLO

Non ricordo esattamente dove l'ho beccato, sarà stato un supermercato or something perché ricordo che la scelta era molto limitata (per fortuna anche il prezzo, che ovviamente non ricordo, non più di 3,00 € comunque), mi serviva con urgenza perché avevo finito quello precedente e quindi l'ho portato a casa con me senza troppi complimenti. Esprime perfettamente il concetto di "senza infamia e senza lode", l'ho usato tutte le mattine su dischetto (la mia faccia non ama l'acqua di mattina) e ho riscontrato che il suo compitino di pulizia lo svolge tranquillamente, il profumo è lieve, non lascia la pelle unta né secca, personalmente preferisco qualcosa di leggermente più forte, più purificante, ma tutto sommato può andare. Per il momento non lo ricomprerò, ho preso un mese fa da Tigotà quello Kaloderma perché questo Leocrema sembrava essere agli sgoccioli, invece è ancora qui tra noi, inizio a pensare che si rigeneri durante la notte, si può prendere a braccetto con la maschera Glenova.


ACQUA MICELLARE GARNIER (PER PELLI SENSIBILI): SEMAFORO GIALLO

Quest'acqua micellare l'ho presa perché avevo letto cose un sacco belle su di lei e quindi volevo assolutamente conoscerla. Ho escluso quella con tappo verde perché avevo letto invece dei pareri oRibili, quindi mi sono orientata senza indugi su questa con il tappo da femminuccia. Purtroppo non mi ha convinta, forse essendo studiata specificamente per pelli sensibili, per la mia pelle risulta un po' troppo delicata. Dopo averla usata non mi sento "apposto" ben struccata e pulitissima come esigo prima di andare a dormire, e sebbene dovrebbe teoricamente essere senza risciacquo, io ho bisogno di lavare la faccia e non semplicemente una sciacquatina con acqua, ma una bella strofinata con detergente.
Anche sugli occhi, ottimo il fatto che non bruci, ma non scioglie il mascara e l'eyeliner in modo da far sì che specchiandomi la mattina dopo non veda tracce di panda. Anche lei è affetta da gigantismo (400 ml), quindi non ci ho pensato proprio a finirla, per ora l'ho messa da parte e sto usando quella Kamelì che mi sta piacendo molto di più. Non me la sento di dargli rosso perché credo che, analogamente alla maschera Glenova, la sua efficacia sia un fattore soggettivo e dipenda cioè dalla tipologia di pelle, molto probabilmente chi ha pelle da normale a mista ci si trova tranquillamente bene.

DEODORANTE BIO ROLL-ON BEMA COSMETICI: SEMAFORO VERDE (IPNOSI)

Lui è il mio primo deodorante bio.
Mi son fatta perciò consigliare dalla mia "bioprofumerista" di fiducia. Me l'ha presentato come quello diciamo più "forte" tra quelli che aveva, avendogli io chiesto che avesse una certa efficacia e persistenza. È un roll-on e ha un profumo adorabile, delicato e fresco. Il fatto che non bruci applicandolo appena dopo aver usato il rasoio mi porta ad amarlo incondizionatamente e ne sto apprezzando anche la durata in termini di quantità; quando l'ho preso ammetto che 8,50 € per una confezione così piccina mi son sembrate esagerate, invece lo uso tutti i giorni da prima di Natale e non è assolutamente prossimo alla fine. Per tutta la durata dell'inverno mi è piaciuto e mi ha convinta. Quello che temo è che per la stagione primaverile-estiva (per le mie esigenze) possa risultare un po' troppo blando, lo dico dall'esperienza avuta in alcune rare giornate invernali più miti. Comunque per il momento non me la sento di non dargli il verde, sarà che avevo basse aspettative dato che a volte ho il preconcetto (errato probabilmente) che i prodotti bio siano meno efficaci di quelli non bio, ma mi ha stupita positivamente, quindi consiglio di provarlo.

Per questa "puntata" è tutto, ma ho un bel po' di altri prodotti provati di cui mi piacerebbe esprimere brevemente un parere, quindi CREDO che non passeranno altri 5 mesi prima di rivedere una SR da queste parti.
Avete provato o intendete provare questi prodotti? Che ne pensate? Dite dite, sono tutt'orecchi!

39 commenti:

  1. Ciao cara,buon inizio settimana...Della micellare Garnier ne hanno parlato tutte come favolosa..Ma io ultimamente vado di detergente gel...E non l'ho mai acquistata...Il deodorante mi sta convincendo...Anche se sono affezionata "al mio" clarins che dura moltissimi ma costicchia...Se lo vedo_becco in giro voglio provarlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, buona settimana anche a te! Io prima di andare di detergente in genere uso o una salviettina struccante o dell'acqua micellare, se l'acqua micellare è ottima invece, la utilizzo da sola e ci pensa lei a eliminare il tutto :)
      Per quanto riguarda il deodorante, essendo una zona molto molto delicata, ho preso questa decisione di passare al bio, spero che l'estate non mi costringa a tornare indietro.

      Elimina
  2. Il famoso tonico di Leocrema senza infamia e senza lode di cui mi parlavi :)
    Per quanto riguarda la micellare di Garnier mi spiace ti sia trovata male, per quanto mi riguarda ti posso dire che a me il mascara lo toglie, però non uso l'eyeliner e comunque mi trucco sempre in modo abbastanza leggero. Comunque anch'io dopo averla usata ho bisogno di lavare il viso con il detergente, questo con tutti gli struccanti in generale.

    Mi par di capire che la maschera di Glenova ti sia piaciuta tanto :D Io ti direi di aggiungerci una manciata di zucchero e usarla come scrub, magari finisce prima! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì era proprio lui il famoso tonico :)
      Io in genere di mascara vado giù pesante e l'eyeliner che uso spesso è waterproof quindi mi serve una roba potente :D Riguardo il risciacquo dopo l'acqua micellare in alcuni casi mi basta una sciacquatina veloce solo con acqua, invece in questo caso non mi è sufficiente :/ dovrò provare quella all'argan della stessa linea che pare sia un po' più forte.
      La maschera mi è piaciuta proprio assai XD no vabè forse avevo riposto in lei aspettative troppo alte, perché come dicevo su non è male, ma il cespuglio non la approva XD

      Elimina
  3. Sei la prima che leggo non amare alla follia l'acqua micellare Garnier e in un certo mi sento rincuorata per non averla acquistata ancora.
    Per il momento resto fedele alle CottonPlus...sul tonico, io sto usando il riequilibrante Fior Di Magnolia (eurospin insomma) e mi sto trovando benissimo! Mi da una bellissima sensazione di pulito, leggerezza, buona profumazione e non unge nè secca. Te la consiglierei! La confezione è anche piccina, non come quella della maschera xD

    gloriamakeupfm.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono rimasta un po' male ad essere la voce fuori dal coro riguardo l'acqua micellare di Garnier ma tant'è :)
      Ma sai che il tonico me lo sono segnato proprio ieri? Ho letto delle review davvero superpositive, quindi non appena finirò il Kaloderma non ci penserò due volte a prenderlo e a dire il vero anche le CottonPlus mi incuriosiscono molto da un po', solo che non le trovo in giro.

      Elimina
  4. Ciao carissima devo trovare un deo buono bio. Con il Dove mi trovo bene ma voglio cambiarlo x varie ragioni. I prodotti Glenova non riesco a trovarli da nessuna parte, mi incuriosiscono molto però a mio avviso costano troppo poco.. ho scritto un post di presentazione sulle acque Garnier e mi aveva incuriosito quella bifasica all'olio di argan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, se si tratta del tuo primo deo bio te lo consiglio, anche se non ho termini di paragone mi è sembrato piuttosto valido! Hai ragione sul prezzo dei prodotti Glenova, è così basso che induce a dubitare della qualità. L'acqua bifasica all'argan è già in lista, non appena riuscirò a smaltire questa verrà a casa con me :)

      Elimina
  5. non ho mai provato nessuno di questi prodotti, però mi hai incuriosito molto con il deodorante, devo ancora trovare quello che mi colpisca al 100%, magari potrebbe essere questo qui. chissà!
    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il deodorante tra i quattro prodotti è quello che più in assoluto mi sento di consigliare, mi ci son trovata piuttosto bene :)

      Elimina
  6. Ciao bellissima!!!
    Prodotti interessanti che però non ho mai provato!!
    Mi incuriosisce moltissimo il deodorante , anche perchè mi capita spesso di cambiarlo , visto che non riesco mai a trovare quello piu' adatto a me!!
    Grazie per la tua preziosa recensione! Un bacio e a presto Manu <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, grazie a te per essere passata da qui :)
      Il deo potrebbe stupirti positivamente, merita una prova ;)

      Elimina
  7. Ciao! Anche io vorrei provare la micellare ma non mi convinco mai fino in fondo :-)
    Per ora vado di salviette struccanti e sciacquo il viso finché non ne troverò una che non bruci gli occhi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) è vero è sempre difficilissimo trovare salviettine che non brucino nella zona oculare perché essendo formulate per il viso in generale tendono ad essere un po' aggressive in quella zona, ma noi non ci scoraggiamo, continuiamo a cercarle ;) l'acqua micellare non te la consiglio se come me hai pelle grassa.

      Elimina
    2. Diciamo non proprio grassa ma mista...d'estate si lucida molto facilmente..

      Elimina
    3. allora potresti trovarti bene con l'acqua micellare, non ti resta che provare ;)

      Elimina
  8. la maschera capelli la vorrei tanto provare .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono rimasta un po' delusa, però dipende dal capello può darsi che per i tuoi sia più adatta :)

      Elimina
  9. Ciao cara, in questo post mi hai debellato la maschera glenova e l'acqua micellare che avrei voluto tanto provare...a dire il vero, penso che all'acqua micellare le darò una chance mentre sulla maschera ho dei dubbi, sarà un segno che ancora non riesco a trovarla in giro :P
    Baci My Golden Glitter Corner ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi conforta sapere che non sono difficili da reperire solo nella mia zona le maschere Glenova :D Nonostante la mia review non sia positivissima per entrambi i prodotti, come ho detto sopra, credo dipenda molto dal tipo di capelli per la maschera e di pelle per l'acqua micellare, quindi ti consiglio di dare una chance a entrambe (a meno che non hai pelle grassa e una quantità infinita di capelli ricci tendenti al crespo)

      Elimina
  10. ciao cara, devo provare quel deodorante sono sempre alla ricerca di un deodorante buono :) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è abbastanza buono, potrebbe piacerti ;)
      Un bacione

      Elimina
  11. Ho l'acqua micellare Garnier e non la trovo male. Certo, c'è di meglio, ma se pensi che quella La Prairie l'ho pagata oltre 50 euro per 150 ml e non struccava niente, forse rivaluterei questa :-D
    Di deodoranti bio uso quelli Dr Organic che costano all'incirca lo stesso prezzo, ma mi durano almeno 3/4 mesi e sono efficaci alcuni anche d'estate (quello al miele di manuka ad esempio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio 50 € per un'acqua micellare è davvero un furto, no di questa Garnier non dico affatto che sia male, solo che per la mia pelle non è sufficiente. Sono curiosa di questi deo Dr. Organic, la prossima volta che andrò in bioprofumeria chiederò se ce li hanno, grazie per il consiglio ;)

      Elimina
    2. E' stato proprio grazie ai deodoranti che mi sono innamorata del brand e che l'ho voluto in Cosmetiamo... ;-)

      Elimina
    3. Ciao cara, ma sai che io non ne so niente di Cosmetiamo? L'ho letto nominato anche nel tuo blog, ma non so di cosa si tratta, è una tua iniziativa? Se è spiegato da qualche parte copiami il link così vado a curiosare ^^

      Elimina
    4. Ciao e scusa il ritardo! Questo è il link del post in cui parlo del progetto http://www.fpx.it/pam/2016/12/italia-meno-tragedia-cosmetica-con-cosmetiamo/
      A breve arriverà un nuovo brand ancora introvabile in Italia!! Sulla pagina FB c'è un indizio su chi sarà...

      Elimina
    5. Figurati, ho visto che sei stata poco bene, spero vada meglio! Vado subito a vedere di che si tratta :)

      Elimina
  12. Quanto adoro le tue semaforo review?? *-* Almeno quanto ho ODIATO quell'acqua micellare da tutte magnificata! Su di me era acqua fresca, non struccava NIENTE! D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cara non sai quanto mi fa piacere sapere che ti piaccia la mia rubrica ^^ grazie grazie grazie :-***
      E sono anche contenta di non essere l'unica ad aver trovato quest'acqua micellare poco efficace!

      Elimina
  13. So nice!

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  14. Ciao :)
    Sinceramente l'acqua micellare della Garnier l'ho provata anche io e non mi è piaciuta proprio, non struccava! della stessa linea, utilizzo il bifasico che svolge bene il suo lavoro.
    Invece, ho letto che utilizzi le maschere OMIA, per adesso sto cercando una buona maschera per capelli, le proverò!
    Un bacio

    http://sabriellee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del bifasico in effetti ho letto che è più efficace, quindi se mai riuscirò a finire questo bottiglione di certo mi orienterò all'acquisto del bifasico :)
      Le maschere Omia per me sono tipo acqua santa, le adoro :)
      Baci

      Elimina
  15. Ma come descrivi in maniera brillante i prodotti, sei un mito :))) Hai fatto bene a fare i tuoi esperimenti, secondo me bisogna provare. Io per esempio ho una pelle tendente al secco e molto reattiva, devo usare prodotti delicati ed efficaci nello stesso tempo, non è così facile...
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, troppo gentile :)
      Essì bisogna provare provare e provare fino a quando non si trovano i prodotti perfetti per le nostre esigenze personali ;)

      Elimina
  16. Certo che la maschera capelli non costa nulla...mmmmm...i miei capelli si districano facilmente, forse potrei anche tentare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, costa talmente poco che una prova per vedere cosa ne pensano i propri capelli si può fare ;)

      Elimina
  17. Ciao! Ero molto incuriosita dalla maschera per capelli!!! Per quanto riguarda l'acqua micellare io mi son trovata bene mentre quella indicata per la mia pelle (quella col tappo verde) devo dirti che non mi fà impazzire!!! Un bacione

    RispondiElimina