lunedì 2 maggio 2016

Mint Julep Mask di Queen Helene

Salve a tutte,
finalmente riesco a scrivere e vorrei parlarvi di una maschera che spopola da un bel po' di anni, è stata recensita da chiunque e in ogni dove, ma ciò non toglie che abbia ugualmente voglia di dirvi la mia, in breve.
La desideravo davvero da tanto ma non l'avevo mai provata perché in terra italica non ha una semplicissima reperibilità, si trova (che io sappia) solo -online (e la mia pigrizia da ordini online è proverbiale) sul sito di BBcream e su Amazon (che io sappia2) e -al Cosmoprof (non ci ero mai stata prima di quest'anno). Appena ho deciso di andare al Cosmoprof ho realizzato che finalmente avrei potuto portare a casa e provare questa benedetta maschera. Per fortuna quando sono arrivata allo stand di BB cream non era superaffollatissimo come temevo e non ho rischiato che al mio arrivo fossero già esaurite come temevo2 perché, da quanto ho visto sugli scaffali, avevano portato una vagonata di scorte circa.
La prima cosa che mi ha colpito è stato il cambio di look del packaging, non vedendo il tubetto bianco e verde al quale ero abituata tra i prodotti esposti nello stand stavo per impanicare, poi nell'attesa di essere servita ho aguzzato la vista su quei millemila tubetti celesti e verdi sugli scaffali e ho scoperto che si trattava proprio della MINT JULEP MASK di QUEEN HELENE.


Devo dire che questo packaging mi è piaciuto molto, lo trovo più "fresco", colorato e moderno rispetto al precedente, peccato non possa dire altrettanto bene della sua praticità/funzionalità, spiego subito.
La maschera ricorda molto il dentifricio, sia per il suo gradevolissimo odore di menta, sia per
il meraviglioso colore verde-tonalità incredibile Hulk, sia infine per la (meno gradevole e meno meravigliosa) texture in pasta consistente, talmente consistente che nonostante il buco alla sommità del tubetto sia abbastanza grande faccio parecchia fatica ad estrarla, le imprecazioni ogni sabato mattina all'ora della maschera si sprecano.
Questo tuttavia dico subito che è l'unico "difetto" della maschera!

L'obiettivo che si prefigge la Mint Julep Mask è quello di assorbire istantaneamente il sebo in eccesso, estrarre le impurità e aiutare a minimizzare i pori.
Dopo aver sudato per estrarne una generosa quantità la strada è in discesa, nel senso che si stende facilmente sulla pelle (ovviamente pulita e struccata) e altrettanto facilmente si elimina dopo 5-10 minuti (da istruzioni, io la tengo su anche un quarto d'ora) sciacquando accuratamente il viso con acqua tiepida.
Come si sarà intuito dall'esternazione di qualche rigo fa la uso una volta a settimana, da circa un mesetto e mi sta piacendo molto, l'unica accortezza che consiglio di avere è di mantenersi abbastanza lontane dal contorno occhi perché in quella zona delicata brucia, nel resto del viso invece melius abundare quam deficere e una volta tolta e asciugato il viso la sensazione che provo in relazione alla mia pelle è di freschezza e pulizia assoluta! Stranamente non tira assolutamente, quindi non sento l'esigenza di applicare una crema idratante e per quanto riguarda i brufoli non li fa sparire miracolosamente, però li fa seccare più rapidamente.
Per farla breve svolge bene il suo compito e mantiene le promesse!
Il prezzo esatto come al solito non lo ricordo (Scusate, questo problema con i numeri non lo risolverò mai) ma era intorno a 8,00 € x 227 g, quindi onesto a mio parere.
Vi lascio infine la foto dell'inci, come al solito preciso che non sono competente del campo, so che questa maschera non è ecobio né "verdissima", ma non entro nel dettaglio!


E voi avete provato questa famosissima maschera? Cosa ne pensate?

23 commenti:

  1. Ciao carissima ero curiosa di conoscere le tue opinioni su questa maschera :)) la trovo interessante perchè non fa seccare e tirare la pelle, cosa che in genere maschere all'argilla o anti-sebo fanno. Il prezzo mi sembra più che onesto, anzi! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ^^! Riflettendoci anche io dopo l'utilizzo di maschere anti-sebo e anti-imperfezioni quasi sempre ho sentito l'esigenza di mettere una crema idratante per la sensazione di pelle che tirava, per fortuna con questa maschera questo "inconveniente" non c'è :)
      Un bacione!

      Elimina
  2. Non l'ho provata ma mi ha sempre intrigato, prima o poi cederò *_*

    RispondiElimina
  3. Ne ho sentito parlare tantissimo ma non l'ho mai provata. Con le maschere viso divento pigra da morire e quando mi viene voglia di farmene una, pesco un po' a caso al supermercato oppure se passo da Sephora ne compro un po' della loro marca e fine dei giochi. Sono rimasta abbastanza colpita dalla consistenza di questa...sembra davvero dentifricio :D
    Non nego che dopo aver letto la tua esperienza mi viene anche voglia di provarla ma non so se è adatta alla mia pelle secca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece con le maschere tendo ad essere abitudinaria, mi fisso con una (se mi piace chiaramente) e uso sempre quella, stesso posto stessa ora :D
      Forse per la pelle secca non è il massimo, non ho esperienza diretta però da qualche commento giù mi sembra di capire che per la pelle non grassa risulta un pochino aggressiva, ma non mi sbilancio :)

      Elimina
  4. Anche a me piace molto, ma non la posso tenere più di 10 minuti (ma funziona lo stesso). ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 10 minuti in effetti è il tempo "giusto", io però nella speranza che purifichi più a fondo lascio un pochino di più e per fortuna non ho effetti avversi. Dipende da pelle a pelle ;)

      Elimina
  5. Ciao cara,la conosco e l'ho usata in passato la trovo valida per la zona T però per la mia pelle un pò delicata usata tutte le settimane era troppo strong

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! In effetti da quanto sto capendo non è molto adatta alle pelli normali/sensibili mi sa che è proprio specifica per pellaccia-dotate :D

      Elimina
  6. Questa maschera la sento nominare da anni ma causa "pigrizia da ordine on line" non mi sono mai decisa a provarla; vedo che anche tu hai il "giorno della maschera", per me è la domenica sera :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo la stessa sindrome da pigrizia :D
      Sì sì il sabato è il giorno "beauty" XD

      Elimina
  7. Non l'ho mai provata ma devo proprio rimediare:) è da tempo che rimando l'acquisto ma adesso che mi sono fissata con le maschere devo averla un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ne vale la pena, soprattutto se hai la pelle grassa ;)

      Elimina
  8. great blog! I like it very much
    It is full of energy and it is in the beautiful
    I have a question for you, would you agree
    follow for follow? your blog is amazing!
    kisses from Poland :*
    ayuna-chan.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Non l'ho mai provata perchè credo non sia adatta alla mia pelle normale-secca, però ne sento parlare benissimo da chiunque! Magari c'è un prodotto Queen Helene più adatto alle pelli secche che posso inserire nella mia infinita wishlist...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti abbiamo sempre sentito parlare di Queen Helene solo in correlazione a questa maschera, tant'è che già vedendo lo scrub al Cosmoprof son rimasta stupita, chissà se fanno anche prodotti per le altre tipologie di pelle, mi è venuta curiosità :)

      Elimina
  10. La provai anni fa e la adoro... hanno cambiato il packaging rispetto a quando la usai io!

    PS bel blog! Mi sono appena iscritta!
    Lifen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì come ho scritto ha un nuovo look :)
      Benvenuta omonima (mi chiamo Luisa anche io :D)

      Elimina
  11. Ciao! Ti invito a partecipare al mio Giveaway, in palio una copia cartacea di "Glass Magician" più l'ebook di "Paper Magician" (primo capitolo della saga) e il segnalibro del Café Littéraire!

    RispondiElimina
  12. Ciao, no mai provata ,ma sembra interessante ed anche il rapporto qualità prezzo in effetti è ottimo.

    La Flò ♡ blog

    RispondiElimina
  13. Mi attira molto il profumo di menta,ma avendo la pelle secca non la userò ;)

    RispondiElimina